La Banca Centrale della Repubblica di San Marino firma un memorandum d'intesa con l’autorità per i servizi finanziari di Andorra (Andorran Financial Authority - AFA)

Si rende noto che in data 4 gennaio 2024 la Banca Centrale della Repubblica di San Marino ha firmato un Memorandum of Understanding (MoU) con l’Andorran Financial Authority (AFA). 

Il Memorandum stabilisce un ampio ambito di cooperazione bilaterale tra le due autorità di vigilanza nello svolgimento delle rispettive funzioni e compiti. L’accordo comprende la totalità dei servizi finanziari e fornisce un solido quadro di riferimento per lo scambio di informazioni e l'assistenza reciproca in materia di vigilanza e regolamentazione delle attività bancarie, finanziarie e assicurative. Il MoU faciliterà inoltre una fattiva collaborazione e la condivisione delle rispettive competenze tra le due autorità nell'adozione e nella successiva implementazione dell'acquis comunitario in materia di servizi finanziari, alla luce dell’attesa conclusione dell'Accordo di associazione tra San Marino e Andorra con l'Unione europea.

L'accordo è stato firmato dal Dott. David Cerqueda, Direttore Generale di AFA e dal Dott. Andrea Vivoli, Direttore Generale di BCSM.

Il Direttore Generale Vivoli ha accolto con favore la firma del MoU affermando che: "Il Memorandum con l’Andorran Financial Authority riflette una visione condivisa per un settore finanziario solido e ben regolamentato. Con questo accordo intendiamo promuovere una cultura di collaborazione, condivisione delle informazioni e miglioramento costante dell’azione di vigilanza. Insieme affronteremo meglio le complessità derivanti dall'Accordo di associazione con l'UE e coglieremo le opportunità a vantaggio delle nostre economie".

Il Dott. Cerqueda ha dichiarato che: "Il Memorandum d'Intesa tra l’Andorran Financial Authority e la Banca Centrale della Repubblica di San Marino conferma l'omologazione internazionale dei nostri rispettivi sistemi finanziari e sarà uno strumento molto utile per implementare e applicare l’acquis UE in aggiunta agli atti giuridici già attuati sulla base della Convenzione Monetaria."