Emanazione regolamento di aggiornamento delle norme di trasparenza nei confronti degli investitori in fondi comuni di investimento

La Banca Centrale della Repubblica di San Marino rende noto di aver emanato il Regolamento di aggiornamento delle norme di trasparenza nei confronti degli investitori in fondi comuni di investimento, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2023.

Il Regolamento è attuativo dell’articolo 17 del Decreto Delegato 24 gennaio 2022 n. 8 “Disposizioni in materia finanziaria in recepimento dei Regolamenti (UE) n. 648/2012, 909/2014, 2015/2365 e 2016/1011”.

Il Regolamento disciplina gli obblighi in materia di trasparenza nei confronti degli investitori relativamente all’uso delle SFT (Securities Financing Transactions) o dei total return swap nella gestione dei fondi comuni di investimento, tenuto conto di quanto previsto in materia agli articoli 13 e 14 del Regolamento (UE) 2015/2365 sulle operazioni di finanziamento tramite titoli e del riutilizzo.

Il Regolamento, al fine di recepire l’acquis dell’UE in tale specifico ambito e di rafforzare quindi anche nel contesto sammarinese i presidi di trasparenza verso la clientela, apporta mirate revisioni alla disciplina vigente in materia di servizi di investimento collettivo e più precisamente al Regolamento BCSM n. 2006-03 in materia di servizi di investimento collettivo e al Regolamento BCSM n. 2007-06 per la redazione dei prospetti contabili dei fondi comuni di investimento, prevedendone altresì i tempi di allineamento.