Revisione criteri di calcolo delle sanzioni di competenza dell’Ufficio del Registro dei Trust

Come noto, la Legge n. 42 del 1° marzo 2010 e la Legge n. 92 del 17 giugno 2008 attribuiscono all’Ufficio del Registro dei Trust, in quanto tenutario del Registro dei trust e del Registro dei Titolari Effettivi del trust, la competenza in materia di sanzioni amministrative afferenti ai predetti Registri.

Al riguardo, l’Ufficio del Registro dei Trust informa che il Consiglio Direttivo della Banca Centrale, nella seduta del 5 luglio u.s., ha deliberato, per le fattispecie sanzionabili per le quali le norme prevedono un range all’interno del quale può collocarsi l’importo della sanzione, la modifica dell’attuale criterio di calcolo delle sanzioni di competenza dell’Ufficio, con decorrenza 1° agosto 2021.

Per maggiori dettagli si invita a prendere visione della nuova pagina del sito internet dedicata alle sanzioni dell’Ufficio del Registro dei Trust all’interno della sezione relativa al trust.