Accordo di cooperazione Economica

L’accordo fra il Governo della Repubblica di San Marino e il Governo della Repubblica Italiana in materia di cooperazione economica, siglato a San Marino il 31 marzo 2009, è una recente intesa che rafforza i principi di collaborazione fra i due Stati già enunciati nella Convenzione del 1939. L’accordo stabilisce forme di cooperazione nei diversi settori dell’economia (industria, lavoro, commercio, turismo) nonché in materia di ambiente, infrastrutture, trasporti, ricerca, sanità ed energia.

L’articolo 1 dell’accordo tratta della collaborazione in materia finanziaria:

“Le parti, nel rispetto dei principi regolano i rapporti fra Stati sovrani, riconoscono il comune interesse allo sviluppo nella Repubblica di San Marino di un sistema finanziario stabile e trasparente, integrato con il sistema finanziario italiano ed europeo, soggetto ad una vigilanza adeguata. Le parti si impegnano a evitare il verificarsi di condizioni distorsive della concorrenza e collaborano per assicurare un efficace vigilanza sulle attività finanziarie, per prevenire e reprimere l’utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo. Le parti regolano in un separato accordo gli aspetti relativi alla collaborazione in materia finanziaria.”

Come si evince dal testo dell’articolo lo sviluppo nella Repubblica di San Marino di un sistema finanziario stabile, trasparente ed integrato a quello italiano ed europeo è riconosciuto come un opportunità da entrambi le parti, le quali fra le altre cose si impegnano attraverso un separato accordo a stabilire forme di collaborazione affinché l’interazione fra i rispettivi sistemi finanziari non generi distorsioni. Tale accordo è stato siglato a San Marino il 26 novembre 2009.

L’accordo di cooperazione economica e quello di collaborazione in materia finanziaria, sono entrati entrambi in vigore il 26 gennaio 2015.



Documenti allegati:

Apri

Accordo in materia di cooperazione economica
 

Apri

Accordo in materia di collaborazione finanziaria