Rapporti e sistemi di pagamento internazionali

La Banca Centrale intrattiene e gestisce i rapporti con gli organismi finanziari sovranazionali, banche centrali, intermediari finanziari bancari e altri soggetti in coerenza alle proprie finalità e funzioni. La Banca Centrale si avvale di una rete di corrispondenti in grado di disporre e ricevere operazioni direttamente verso e dall'estero con gli stessi standard utilizzati a livello internazionale.

La comunicazione interbancaria internazionale è garantita dall’utilizzo della rete Swift.

La Banca Centrale aderisce al sistema europeo di regolamento lordo Target2 (Trans-European Automated Real-Time Gross Settlement Express Transfer System) preposto al regolamento delle operazioni di importo elevato e al sistema italiano di compensazione BI-Comp (Banca d’Italia-Compensazione).

Dal febbraio 2014 la Banca Centrale aderisce all’Area unica dei pagamenti in euro (SEPA) per i seguenti strumenti di pagamento:

  • SCT (SEPA Credit Transfer)
  • SDD Core (SEPA Direct Debit Core)

Inoltre, la Banca Centrale aderisce al servizio a valore aggiunto SEDA - AOS SEDA (allineamento elettronico degli archivi nell’ambito dello strumento del SDD).
Sintesi della partecipazione ai Sistemi di Pagamento Internazionali:

  • Target2 - Partecipazione Indiretta
  • BI-Comp - Partecipazione Indiretta
  • Sepa Credit Transfer - Partecipazione
  • Sepa Direct Debit Core - Partecipazione