Archivio partecipazioni fiduciarie ex Legge N.98/2010

Per effetto della Legge n. 98 del 7 giugno 2010 Legge n. 98 del 7 giugno 2010, è stato istituito presso la Banca Centrale della Repubblica di San Marino l’archivio partecipazioni fiduciarie (brevemente anche APF). Secondo quanto specificato dall’art. 2 comma 2 della Legge citata, le società fiduciarie, sammarinesi o estere, nei casi in cui il mandato abbia ad oggetto partecipazioni in società sammarinesi, sono infatti tenute a far pervenire al Dipartimento Vigilanza della Banca Centrale della Repubblica di San Marino, una comunicazione scritta contenente le generalità dei fiducianti, la misura della partecipazione a ciascuno ascrivibile nonché, ove diversi da persone fisiche, le generalità dei loro titolari effettivi, questi ultimi come definiti dalla Legge n. 92 del 17 giugno 2008 (www.aif.sm) , così come dovrà formare oggetto di comunicazione ogni eventuale successiva variazione alla compagine dei propri fiducianti e/o dei loro titolari effettivi.

In data 20 luglio 2010 la Segreteria di Stato per l’Industria, l’Artigianato e il Commercio, ha emanato la Circolare ai sensi dell’art. 7 comma 3 della Legge 98/2010. Si invitano le società fiduciarie a consultare la versione aggiornata delle “Istruzioni Operative”. Si riporta di seguito l’elenco dei paragrafi modificati:

2 - Data inizio validità;
3 - Canali di comunicazione;
5 - Termini di invio;
8 - Norme transitorie (eliminato);
8 - Esempi (ex par. 9);
9 - Modello fax – trasmissione password.

Per quanto attiene specificatamente i processi inerenti l’art. 2 comma 2, che investono direttamente la Banca Centrale della Repubblica di San Marino, si anticipa che le comunicazioni dovranno essere inviate attraverso due modalità distinte: formato cartaceo e formato elettronico.

Formato cartaceo

Le comunicazioni in forma scritta inviate via posta ordinaria devono essere conformi al facsimile le cui istruzioni di compilazione sono illustrate qui.

Le comunicazioni in forma scritta , secondo la struttura e il formato specificato devono essere inviate a:

Archivio partecipazioni fiduciarie ex Legge N.98/2010

c/o Banca Centrale della Repubblica di San Marino

via del Voltone, 120, 47890 San Marino

Rep. of San Marino

L’etichetta da apporre alla busta contenente il prospetto di partecipazione è disponibile qui.

Formato elettronico

Le segnalazioni in formato elettronico, secondo la struttura e il formato specificato qui dovranno essere inviate utilizzando una delle due modalità seguenti:

  • posta elettronica:
    • i documenti devono essere inviati tramite e-mail all’indirizzo  apf@bcsm.sm; tali documenti, per ragioni di riservatezza, possono essere compressi secondo lo standard “.zip” e protetti da password; quest’ultima dovrà essere comunicata a Banca Centrale dalle fiduciarie tramite fax al numero +378 0549 882328 secondo il modello allegato alle istruzioni operative;
  • posta ordinaria:
    • il supporto ottico (CD-R/ DVD-R) su cui il documento elettronico è memorizzato deve essere inviato tramite posta ordinaria, al medesimo indirizzo indicato per le comunicazioni in forma scritta.

Le istruzioni di compilazione sono specificate nel manuale indicato precedentemente.

Richieste di chiarimento

Eventuali richieste di chiarimento possono essere inviate al seguente indirizzo info.apf@bcsm.sm .

Non sono ammessi ulteriori canali di comunicazione per le richieste di chiarimento (es. canale telefonico, fax o colloquio personale).
Alcuni dei quesiti più frequenti e le relative risposte sono disponibili qui.